Iscriviti alla newsletter del Progetto AlpFoodway

Parte la prima newsletter del Progetto AlpFoodway: per la promozione delle tradizioni alimentari delle Alpi come strumento identitario capace di unire territori e comunità locali

Iscriviti alla newsletter del Progetto AlpFoodway Iscriviti alla newsletter del Progetto AlpFoodway

Dislivelli.eu marzo 2017

Le prospettive della montagna tra nuove piste forestali e trasformazioni di vecchie stazioni turistiche per andare incontro alla richiesta di un turismo sempre più esigente. Una riflessione a tutto campo in occasione dell’arrivo della primavera.

Dislivelli.eu marzo 2017 Dislivelli.eu marzo 2017

Camminar m’è dolce

Di seguito proponiamo una presa di posizione sulle Valli di Lanzo e le piste pastorali. Perché da almeno 15 anni in Piemonte vengono costruite nuove piste agro-silvo-pastorali grazie ai fondi europei. E tale fenomeno riguarda in modo pesante soprattutto le Valli di Lanzo.
di Werner Bätzing e Michael Kleider

Camminar m’è dolce Camminar m’è dolce

Da stazione sciistica a stazione turistica

Il Comune di Caspoggio e la Valmalenco propongono “Zenith Centro della Montagna”. Un progetto che ha permesso di trasformare una stazione sciistica in una stazione turistica fondata su fattori naturali, ambientali, paesaggistici, ma anche sulla valorizzazione della storia culturale del territorio.
Chiara Mazzucchi

Da stazione sciistica a stazione turistica Da stazione sciistica a stazione turistica

La Montagna maestra del limite

L’11 febbraio a Lanzo si è tenuto il convegno di lancio dell’iniziativa Balme Experience, una serie di incontri di riflessioni sul futuro possibile del turismo in valle. Un’occasione per assistere a una serie di interventi inediti sull’argomento tutt’altro che banali.
di Toni Farina

La Montagna maestra del limite La Montagna maestra del limite

Il destino viene dall’alto

Un laboratorio universitario in Val Mastallone, tredici laureandi in Ingegneria Edile-Architettura all’Università di Pavia e quattro progetti di recupero innovativo delle tradizioni produttive locali, della messa in rete delle eccellenze presenti sul territorio per turisti in cerca di qualità ambientale.
di Andrea Membretti

Il destino viene dall’alto Il destino viene dall’alto

Ci pensa l’aria

Tra aneddoti del passato e racconti al presente Daniele, Edmondo, Guido, Remo e il sindaco Danilo, raccontano la storia del vino Ramie, la passione nel “far vigna”, la bellezza del paesaggio e l’ingegnosità di una cremagliera monorotaia creata per “dare una mano quando c’è da portar su i pesi”.
di Raffaella Rizzi

Ci pensa l’aria Ci pensa l’aria

I turismi delle Alpi

Enrico Camanni, in occasione del convegno “Una montagna di opportunità – L’avvenire di Ayas e delle Alpi”, tenutosi a Champoluc il 3 dicembre 2016, descrive il radicale cambiamento che investe il turismo alpino nel nostro paese.

I turismi delle Alpi I turismi delle Alpi

AlpFoodway: orgoglio montano delle tradizioni alimentari

Parte il progetto Alpine Space AlpFoodway per la promozione e valorizzazione della cultura alimentare montana. Che vede impegnata l’Associazione Dislivelli accanto a 13 partner e 39 osservatori provenienti dai sei paesi alpini europei.

AlpFoodway: orgoglio montano delle tradizioni alimentari AlpFoodway: orgoglio montano delle tradizioni alimentari
Ultimi articoli:

Il destino viene dall’alto

5 marzo 2017, in: News

Un laboratorio universitario in Val Mastallone, tredici laureandi in Ingegneria Edile-Architettura all’Università di Pavia e quattro progetti di recupero innovativo delle tradizioni produttive locali, della messa in rete delle eccellenze presenti sul territorio per turisti in cerca di qualità ambientale.
di Andrea Membretti

Street Alps: la street art in montagna

5 marzo 2017, in: News

Street Alps è il primo evento di arte urbana delle Alpi. Rivolto prevalentemente ai comuni di Piossasco, Torre Pellice e Pinerolo, è un percorso visivo-narrativo che nasce e si sviluppa con l’intento di realizzare uno storytelling, fatto di graffiti e murales.

Riscoprire il dono

5 marzo 2017, in: News

“Premio Nazionale Montagna Sociale Contemporanea” offre 4.200 euro ai fotografi interessati a mettersi in gioco sul territorio della Valle d’Aosta. Confrontandosi tra loro sul tema del “dono”.

La forza della necessità, la libertà della scelta

5 marzo 2017, in: News

Una delle migrazioni alpine più studiate è quella Walser. Ci può insegnare qualcosa rispetto all’attuale fenomeno dell’immigrazione straniera e dell’arrivo dei rifugiati nelle Alpi? Credo di sì, pur nella sua diversità e lontananza nel tempo.
di Andrea Membretti

Roberto Ghidoni egli spazi immensi del Grande Nord

5 marzo 2017, in: News

Seconda puntata della storia di Roberto Ghidoni, che con la moglie Vanna nel ’79 lasciò la città di Brescia per trasferirsi in alta Valle Trompia. Questa volta si parte dall’Alaska, dove Robi l’atleta ha partecipato all’impresa estrema della Iditarod Trail.
di Michela Capra

 Pagina 2 di 305 « 1  2  3  4  5 » ...  Last »