Progetto Migliora: iscrizioni aperte fino all’11 febbraio

Aperte le iscrizioni ai nuovi Moduli del Progetto Migliora per l’integrazione di richiedenti asilo e rifugiati realizzate nel territorio piemontese e ligure. Che scadranno l’11 novembre.

Progetto Migliora: iscrizioni aperte fino all’11 febbraio Progetto Migliora: iscrizioni aperte fino all’11 febbraio

Dislivelli.eu n. 94 febbraio 2019

Dislivelli.eu quest’anno compie 10 anni e per rilanciare abbiamo chiesto ad alcuni testimoni d’eccezione di aiutarci a raccontare gli effetti della trasformazione climatica, economica, sociale e culturale del paese nei territori montani.

Dislivelli.eu n. 94 febbraio 2019 Dislivelli.eu n. 94 febbraio 2019

La narrazione del margine si fa centro

Dislivelli.eu quest’anno compie 10 anni. E per rilanciare abbiamo chiesto ad alcuni amici, testimoni d’eccezione, di aiutarci a raccontare gli effetti della trasformazione climatica, economica, sociale e culturale del paese in atto sui territori montani.
di Maurizio Dematteis

La narrazione del margine si fa centro La narrazione del margine si fa centro

Il grido delle aree interne

La Snai nasce per riequilibrare le politiche pubbliche sul territorio e per ritrovare un “pensiero strategico” che coinvolga anche le aree interne. Nella convinzione che se vengono separate dal resto del paese se ne accelererà la decadenza.
di Filippo Tantillo

Il grido delle aree interne Il grido delle aree interne

L’era dell’ambientalismo responsabile

Oggi l’ambientalismo deve chiamare in causa la categoria della “responsabilità” per ricordare l’ineluttabilità di un atteggiamento di “cura” da parte di un’umanità che vuole riprendere il controllo del proprio destino.
di Vanda Bonardo

L’era dell’ambientalismo responsabile L’era dell’ambientalismo responsabile

Le Alpi viste dall’Alto (Adige)

L’Alto Adige oggi è un territorio fragile, più esposto delle aree alpine spopolate a problemi dettati dalla globalizzazione quali iper turistizzazione, iper mobilità, iper sfruttamento del suolo.
di Andrea Membretti e Elisa Ravazzoli

Le Alpi viste dall’Alto (Adige) Le Alpi viste dall’Alto (Adige)

Le Alpi romane tra decadenza e bellezza

I santuari del turismo alpino tirano avanti grazie a robuste iniezioni di soldi pubblici mentre le Alpi profonde rimangono senza le prerogative minime per la sopravvivenza delle comunità. La forbice si amplia, ma è un problema irrisolvibile in assenza di politica.
di Enrico Camanni

Le Alpi romane tra decadenza e bellezza Le Alpi romane tra decadenza e bellezza

È tempo di andare in Appennino

In Appennino il tempo non è solo nostro ma anche della natura che ci forma. È per questo che dovremmo tornarci, per stare dentro a quel tempo. Che è anche il più logico da seguire.
di Maria Molinari

È tempo di andare in Appennino È tempo di andare in Appennino

Re-Imagine Alps: seguire il cambiamento

Una carta interattiva delle Alpi per mettere in evidenza il tema del rapporto tra uomo e natura in un contesto complesso e variegato come l’Arco alpino. Uno strumento innovativo per reperire informazioni di base sulla tematica del paesaggio.
di Francesco Pastorelli

Re-Imagine Alps: seguire il cambiamento Re-Imagine Alps: seguire il cambiamento

Narrare attraverso l’architettura

Le Alpi oggi sono un terreno di sperimentazione fertile per un’integrazione tra gli aspetti insediativi e ambientali nonché per una maggiore attenzione ai temi del riuso del patrimonio edilizio esistente. Il laboratorio ideale per la cultura architettonica contemporanea.
di Roberto Dini

Narrare attraverso l’architettura Narrare attraverso l’architettura

Cibo delle Alpi tra business e patrimonio

Preservare l’autenticità dei costumi o spingere la valorizzazione economica dei prodotti tradizionali di montagna? Trovare il giusto equilibrio è l’unica via che garantisca una sostenibilità nel lungo periodo.
di Marta Geri

Cibo delle Alpi tra business e patrimonio Cibo delle Alpi tra business e patrimonio

La cultura rafforza l’attrattività dei territori

La cultura è divenuta uno degli ingredienti fondamentali per lo sviluppo del territorio: strumento per recuperare i luoghi affermando un nuovo modo di abitarli e una nuova forma di partecipazione sociale.
di Chiara Mazzucchi

La cultura rafforza l’attrattività dei territori La cultura rafforza l’attrattività dei territori

28 gennaio: presentazione libro Montanari per forza

Lunedì 28 gennaio 2019, alle ore 18 e 30 presso la Conference Hall di Binaria Centro Commensale di via Sestriere 34 a Torino, verrà presentato il libro “Montanari per forza. Rifugiati e richiedenti asilo nelle Alpi e negli Appennini”.

28 gennaio: presentazione libro Montanari per forza 28 gennaio: presentazione libro Montanari per forza
Ultimi articoli:

Dislivelli.eu n. 93 dicembre 2018 – gennaio 2019

15 gennaio 2019, in: News, Pubblicazioni

Effetti del Decreto sicurezza sui territori montani, cambiamenti climatici e Città alpina dell’anno. Un numero dicembre 2018 gennaio 2019 ricco di informazioni.

Un’occasione persa?

14 gennaio 2019, in: News

Prima era l’accoglienza improvvisata, trasformata faticosamente in impegno di comunità. Poi è arrivato il Decreto sicurezza, che ha cambiato le regole lasciando tutti nella confusione totale. Comprese le comunità montane rimaste svilite, tradite, umiliate.
di Maurizio Dematteis

Gli abeti di Mario Rigoni Stern

14 gennaio 2019, in: News

Lo sradicamento di 300.000 alberi nell’altipiano dei Sette Comuni è uno dei mille segnali di allarme degli effetti nefasti dei cambiamenti climatici. E senza un taglio delle emissioni le modifiche del clima avranno conseguenze sempre più distruttive e irreversibili.
di Giuseppe Mendicino

Morbegno: città alpina dell’anno

14 gennaio 2019, in: News

Morbegno diventa Città alpina dell’anno 2019. Ma che cosa vuol dire? Come si ottiene tale riconoscimento e cosa comporta per il futuro della città alpina?
di Chiara Mazzucchi

Un’esperienza bolognese

14 gennaio 2019, in: News

Il Corso di formazione esperienziale su sviluppo turistico e ospitalità interculturale del professor Pierluigi Musarò, tenutosi nell’Appennino bolognese, è un buon esempio di valorizzazione delle aree rurali immediatamente adiacenti alla città di Bologna.
di Clara Raffaele Addamo, ricercatrice presso Eurac Research di Bolzano

 Pagina 4 di 365  « First  ... « 2  3  4  5  6 » ...  Last » 
Web design e sviluppo: Resonance