Articoli con: ‘ambiente’

Guida alpina

31 agosto 2011

Intervista video a Uberto Piloni, guida alpina sui generis. Classe 1965, arrampicatore, alpinista, sci-alpinista, ex agonista, tecnico di sci per la Elan, testimonial di alcune delle più famose marche di attrezzatura sportiva e chi più ne ha più ne metta, quando si tratta di scivolare sulla neve ancora oggi tiene testa ai più famosi (e ben più giovani…) rider di tutto il mondo.
Di Maurizio Dematteis

continua...

Parchi del Piemonte: isole di resistenza e resilienza

31 maggio 2011

Nel panorama nazionale il Piemonte vanta una posizione storica di spicco per le politiche di conservazione della natura. Posizione oggi in sofferenza non solo dal punto di vista economico, ma anche per la poca incidenza sul territorio rispetto ad altre regioni europee. Solo un buon coordinamento tra politiche dei parchi e quelle del paesaggio, oggi inadeguatamente riflesso nel quadro legislativo, potrà in futuro concorrere ad arricchirne il significato e l’impatto sociale, economico e culturale.
di Roberto Gambino

continua...

Val Grande: wilderness da tutelare

31 maggio 2011

Il Parco Nazionale della Val Grande, istituito nel 1992, tutela l’area selvaggia più estesa d’Italia: 15.000 ettari tra l’Ossola, il Lago Maggiore e la Val Vigezzo, caratterizzati da un tasso di wilderness tra i più elevati d’Europa. Il direttore del parco, Tullio Bagnati, spiega a Dislivelli gli sforzi del parco per tutelare un territorio così delicato.
di Giacomo Pettenati

continua...

Lo Stelvio smembrato?

15 dicembre 2010

La gestione del Parco Nazionale dello Stelvio smette di essere “nazionale” e passa ai tre enti tra i quali è suddiviso il territorio dell’area protetta: la Regione Lombardia e le Province Autonome di Trento e Bolzano. Manovra politica o tentativo di dare maggiore efficienza all’ente di gestione del più grande parco alpino italiano?
di Giacomo Pettinati

continua...

Vita, morte e rinascita dei ghiacciai

15 dicembre 2010

“Ghiaccio vivo” è una storia che nessuno aveva ancora raccontato, quella del rapporto dell’uomo con i ghiacci. Se qualcosa di simile era già stato scritto – si pensi alla storiografia del clima di Le Roy Ladurie – e se molto è stato fatto dal punto di vista divulgativo sul tema del ritiro dei ghiacci – si pensi al lavoro della Società Meteorologica Italiana –, mancava uno studio che mettesse in relazione l’aspetto scientifico con la storia dell’uomo.
di Roberto Dini

continua...
 Pagina 27 di 31  « First  ... « 25  26  27  28  29 » ...  Last » 
Web design e sviluppo: Resonance