Requiem per un ghiacciaio

13 settembre 2019

Quale miglior occasione dell’osservazione diretta delle sofferenze di un paziente grave per sensibilizzare le persone alla malattia? Legambiente ci prova con “Requiem per un ghiacciaio”, l’organizzazione di una serie di veglie funebri in occasione del weekend del 27-28-29 settembre per far riflettere la gente sugli effetti nefasti del riscaldamento globale e in particolare sui “nostri ghiacciai che stanno scomparendo”. Proprio come è avvenuto quest’estate in Islanda, dove l’Okjokull, il ghiacciaio che ricopriva il cono del vulcano islandese Ok, si è sciolto, e la popolazione locale ha voluto ricordarlo con una targa commemorativa deposta ai piedi della montagna durante una solenne cerimonia.
I Requiem per un ghiacciaio saranno distribuiti su tutto l’arco alpino e inizieranno il 27 settembre in concomitanza con la giornata dello sciopero globale di Friday For Future con un evento di punta nella valle del Lys, presso l’omonimo ghiacciaio del Lys, in Valle d’Aosta (gli altri appuntamenti saranno resi noti a breve, per info alpi@legambiente.it).
Chi è interessato ad andare al capezzale del ghiacciaio del Lys dovrà trovarsi il 27 settembre alle ore 10 presso il parcheggio funivie di Staffal (frazione di Gressoney La Trinité). Da lì si imboccherà il sentiero n.7 fino a raggiungere le sorgenti del Lys che coincidono con la parte terminale dell’omonimo ghiacciaio (camminata di due ore circa). Raggiunto il ghiacciaio, ci si radunerà per una sorta di rito di commemorazione che prevede:
- Introduzione sui motivi dell’iniziativa a cura di Vanda Bonardo, responsabile nazionale Alpi Legambiente
- Descrizione della situazione dal punto di vista scientifico a cura di Michel Isabellon Arpa Aosta
- Buoni propositi da parte dei presenti
- Musica per il ghiacciaio – Martin Mayes, suonatore di corno delle Alpi
- Veglia con racconti dei bei tempi passati – Davide Camisasca, fotografo e guida alpina, profondo conoscitore dei ghiacciai del Monte Rosa.
Il ritorno verso Staffal è previsto per le ore 15, 30 circa.

In caso di cattivo tempo l’evento si svolgerà presso la Sala consiliare del comune di Gressoney La Trinitè.
L’iniziativa di Legambiente Carovana delle Alpi, è inserita nella grande campagna di Legambiente sui cambiamenti climatici che inizierà nella settimana del 27 e che coincide con l’apertura del summit Onu sui cambiamenti climatici. Partner dell’iniziativa le associazioni Dislivelli e Cinemambiente.

Scarica il programma per il ghiacciaio del Lys

Info: alpi@legambiente.it

Nessun commento.

Replica








Web design e sviluppo: Resonance