I segreti dei Paesaggi terrazzati dell’Alto Eporediese

Giovedì 23 settembre, dalle ore 10 alle ore 13, si terrà il webinar dal titolo “Valorizzazione di un landmark naturale per implementare percorsi di sviluppo in un quadro di green economy”. Una mattinata di riflessione al termine del progetto “Paesaggi terrazzati dell’Alto Eporediese”.

I segreti dei Paesaggi terrazzati dell’Alto Eporediese I segreti dei Paesaggi terrazzati dell’Alto Eporediese

Dislivelli.eu n. 111 giugno-luglio 2021

In questo numero estivo della rivista Dislivelli.eu siamo partiti dal recente lavoro editoriale di Federica Corrado “Urbano montano”, per chiedere a una serie di autori di riflettere sul tema dei patti città-montagna.

Dislivelli.eu n. 111 giugno-luglio 2021 Dislivelli.eu n. 111 giugno-luglio 2021

Urbano montano, verso la costruzione di un nuovo sistema?

Urbanità e montanità erano due concetti fra loro estranei. Poi si sono mescolati ri-configurando territori, spostando confini, creando nuove e inedite saldature. Un fare “spontaneo” e poco codificato che oggi necessita di costruire una qualche forma pattizia.
di Federica Corrado

Urbano montano, verso la costruzione di un nuovo sistema? Urbano montano, verso la costruzione di un nuovo sistema?

La città discontinua

L’incontro con l’urbano sarà tanto più fertile e vantaggioso se il montano riuscirà a dar vita a coalizioni progettuali in grado di cogliere il nuovo quadro di risorse e opportunità messe a disposizione dall’Unione Europa. Generando alleanze istituzionali e nuove geografie amministrative.
di Fabio Renzi

La città discontinua La città discontinua

Riequilibrio territoriale e SDG

Riequilibrare le relazioni tra aree urbane e montane aiuta a contrastare le disuguaglianze, favorisce il perseguimento di una giustizia socio-spaziale e il miglioramento delle condizioni socio-economiche delle aree svantaggiate. In linea con il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile.
di Luca Cetara, Andrea Omizzolo e Elisa Ravazzoli

Riequilibrio territoriale e SDG Riequilibrio territoriale e SDG

Parchi della Piana Fiorentina: un esempio di continuità territoriale

L’effettiva implementazione dei Parchi della Piana Fiorentina permetterebbe un recupero del rapporto di co-evoluzione tra la dimensione urbana e quella rurale. In modo particolare, quello di Riva sinistra d’Arno potrebbe avviare relazione virtuose tra il territorio e i suoi abitanti.
di Elisa Butelli e Marco Mancino

Parchi della Piana Fiorentina: un esempio di  continuità territoriale Parchi della Piana Fiorentina: un esempio di  continuità territoriale

I servizi ecosistemici nel rapporto città-montagna

Il concetto di Servizi Ecosistemici sta assumendo un significato sempre più condiviso tra chi lavora alla promozione di un’economia ecologicamente e socialmente sostenibile per nuove ed equilibrate forme di insediamento nelle aree montane. E’ arrivato il momento di valorizzarlo.
Di Vanda Bonardo

I servizi ecosistemici nel rapporto città-montagna I servizi ecosistemici nel rapporto città-montagna

Verso Torino capoluogo più alpino?

Il Capoluogo piemontese oggi va ad elezioni e sindaci, comunità, comuni piccoli e polvere, tutti insieme, chiedono uno sforzo in più alla città: puntare sul “ruolo ambiental-politico-culturale” delle Alpi per essere se stessa.
di Marco Bussone

Verso Torino capoluogo più alpino? Verso Torino capoluogo più alpino?

La specializzazione turistica alla prova del Covid 19

Un’analisi degli impatti economici della pandemia dimostra come l’eccesso di specializzazione turistica dei sistemi economici locali sia associata a perdite di fatturato molto maggiori rispetto a quelle dei sistemi locali con attività diversificate.
di Alberto Di Gioia e Giuseppe Dematteis

La specializzazione turistica alla prova del Covid 19 La specializzazione turistica alla prova del Covid 19

TracciaLegno vince la Bandiera Verde di Legambiente

Traccialegno, progetto pilota della Regione per la valorizzazione del legno di qualità piemontese, riceve la prestigiosa Bandiera verde dalla Carovana delle Alpi 2021 di Legambiente. Un riconoscimento importante per imprese locali, tecnici forestali e le associazioni Enviroment Park e Dislivelli coinvolte.
di Maurizio Dematteis

TracciaLegno vince la Bandiera Verde di Legambiente TracciaLegno vince la Bandiera Verde di Legambiente

Il rapporto montagna-città

Cos’è precisamente la metro-montagna? Come svilupparla? Giuseppe Dematteis lo spiega nella nuova puntata del podcast “Dislivelli fatti”.
di Luca Serenthà

Il rapporto montagna-città Il rapporto montagna-città

Bandiera Verde ai giovani RIFAI della Valle Stura

Ai giovani della Rete Italiana Facilitatori Aree Interne della Valle Stura viene consegnata la Bandiera Verde di Legambiente. Meritato riconoscimento per un progetto di sviluppo locale dal basso in cui l’Associazione Dislivelli crede fortemente.

Bandiera Verde ai giovani RIFAI della Valle Stura Bandiera Verde ai giovani RIFAI della Valle Stura
Ultimi articoli:

Dai Caraibi alle Alpi: rocciatori edili del Bellunese

15 maggio 2010, in: News

È solo guardando in alta quota che li si scorge. Una piccola comunità nel cuore del Nord Est si muove a ritmo di merenghe e parla spagnolo, ma conosce il territorio alpino più di chi in montagna è nato, ma ha imparato a guardare sempre e solo a valle. Sono i rocciatori edili dominicani, professionisti conosciuti e stimati da imprenditori e colleghi, che dal caldo caraibico dell’isola di Santo Domingo sono venuti a vivere e a lavorare sulle Alpi.
Di Monica Argenta

Le Parlate: trama e ordito di una comunità

15 maggio 2010, in: News

Entracque, Valle Gesso. All’ingresso del paese uno striscione annuncia le Parlate 2010. Le Parlate non sono solo una delle tante rievocazioni drammatiche della Passione di Cristo, numerose in Italia, ma costituiscono anche un’occasione privilegiata per avvicinare i meccanismi della comunità in un momento di eccezionale mobilitazione che si ripete solo ogni cinque anni.
Di Irene Borgna

L’arte sulla cima delle Alpi

15 maggio 2010, in: News

Sarà inaugurata il prossimo 13 giugno presso la chiesa di San Vigilio la mostra del collettivo artistico Meraner Gruppe “MG – Mountain Gallery”. Da allora fino al 20 settembre otto cime della conca di Merano ospiteranno altrettante opere artistiche realizzate intorno alla tematica del divino.
Di Giacomo Pettenati

Il futuro corre su un binario (lento)

15 maggio 2010, in: News

Nella Valle del Lys, in Valle d’Aosta, la monorotaia diviene una soluzione di trasporto efficace per muoversi e lavorare in modo rispettoso della montagna. Si combatte così lo spopolamento e l’abbandono dei villaggi in quota, preservando le peculiarità ambientali e culturali della valle – fortemente connota dalla presenza antropica del popolo walser -, guardando a un turismo “dolce” e attento alle particolarità del territorio.
Di Roberto Dini

Konstruktif: architettura sostenibile nelle Alpi

15 maggio 2010, in: News

Il Liechtestein bandisce un premio per promuovere l’architettura sostenibile nel contesto alpino. Il montepremi, pari a 50.000 euro, è riservato a tre progetti selezionati da una commissione internazionale che sceglierà, in due fasi di concorso, le nuove costruzioni e le ristrutturazioni più significative dal punto di vista del risparmio energetico.
Di Roberto Dini

 Pagina 405 di 432  « First  ... « 403  404  405  406  407 » ...  Last » 
Web design e sviluppo: Resonance