Montagne attive: consegna poster 30 maggio, convegno 18 settembre

Alla luce dell’emergenza virus Covid-19 la data del convegno Montagne Attive viene posticipata al 18 settembre, e la scadenza per le call for poster al 30 di maggio.

Montagne attive: consegna poster 30 maggio, convegno 18 settembre Montagne attive: consegna poster 30 maggio, convegno 18 settembre

Paolo Cognetti: la montagna e il Covid-19

Il rapporto città-montagna nell’attuale periodo di emergenza dettato dal Coronavirus mette a nudo gli squilibri e ne sottolinea le differenze. In un’intervista a Dislivelli lo scrittore e amico Paolo Cognetti ci racconta il suo punto di vista.
di Andrea Membretti

Paolo Cognetti: la montagna e il Covid-19 Paolo Cognetti: la montagna e il Covid-19

Vivere in montagna al tempo del Coronavirus

Con l’emergenza Coronavirus qualche famiglia di turisti ha deciso di fermarsi. A me vederli qui in periodo diverso da quello consueto faceva sorridere ma anche pensare. Sarà stato così nel ’43 quando tanta gente scappava dalle città verso le montagne?
di Remigio Vicquery, b&b A barma drola di Estoul

Vivere in montagna al tempo del Coronavirus Vivere in montagna al tempo del Coronavirus

Dislivelli.eu n. 103 febbraio-marzo 2020

Possono oggi i parchi diventare il luogo privilegiato per la sfida lanciata dai ragazzi dei Fridays for future? Lo abbiamo chiesto ad alcuni dei maggiori esperti nazionali sul tema.

Dislivelli.eu n. 103 febbraio-marzo 2020 Dislivelli.eu n. 103 febbraio-marzo 2020

Parchi per il futuro

Possono i parchi diventare il luogo privilegiato dove poter sperimentare e avviare la sfida lanciata dai Fridays for future? Sicuramente sì, perché sono la sintesi tra ambiente umano e ambiente naturale ed è li che è possibile avviare il cambiamento per esportarlo ovunque.
di Stefano Camanni

Parchi per il futuro Parchi per il futuro

Parchi naturali, questi sconosciuti

Parchi aperti o parchi chiusi, italiani o europei, controllati o controllori, autofinanziati o sostenuti? Sono solo alcuni degli interrogativi attualmente in discussione. Per una realtà importante per la montagna che stenta trovare la propria strada.
di Toni Farina

Parchi naturali, questi sconosciuti Parchi naturali, questi sconosciuti

Aree protette e i Siti Natura 2000 sotto attacco

Aree protette e Siti Natura 2000 rischiano oggi di essere relegati al rango di argomenti di retroguardia. Eppure restano pietre miliari del percorso verso nuove forme di convivenza tra il genere umano e gli altri esseri viventi nel mondo.
di Federico Nogara

Aree protette e i Siti Natura 2000 sotto attacco Aree protette e i Siti Natura 2000 sotto attacco

L’importanza della biodiversità

La biodiversità è fortemente a rischio. E oggi spetta a aree protette e parchi garantire il necessario grado di “resilienza” al degrado degli ecosistemi permettendo spostamenti e diffusione delle specie man mano che si modifica il loro “spazio climatico”.
di Vanda Bonardo

L’importanza della biodiversità L’importanza della biodiversità

Alta Murgia: laboratorio per la “ruralità”del futuro

Nel Parco nazionale dell’Alta Murgia è partito il progetto “RuralFirst#AltaMurgia2020”, che porterà il territorio verso un’innovazione del benessere degli abitanti allo scopo di creare la ruralità del futuro.
di Domenico Nicoletti e Filippo Tantillo

Alta Murgia: laboratorio per la “ruralità”del futuro Alta Murgia: laboratorio per la “ruralità”del futuro

Parchi alpini d’Europa

Il Parco Marittime Mercantour è tra i promotori del progetto Cclimatt, uno sforzo europeo per il coinvolgimento della popolazione alpina attraverso la promozione di azioni pilota esemplari per la lotta al cambiamento climatico.
di Valentina Ruco

Parchi alpini d’Europa Parchi alpini d’Europa

I primi parchi nelle montagne

Chi ha promosso la nascita dei primi due parchi italiani? La Federazione Italiana delle Associazioni Pro Montibus ed enti affini, che riuscì e tenere insieme il progresso nelle montagne e la protezione della natura attraverso il coinvolgimento di politici, imprese, esperti, volenterosi e comunità delle montagne.
di Oscar Gaspari

I primi parchi nelle montagne I primi parchi nelle montagne

Paesaggi delle Alpi

Il paesaggio alpino è un insieme di segni, significati e simboli che permettono di scoprire il volto e l’anima dei luoghi a chi sa vedere e capire ciò che la storia naturale e quella umana hanno lasciato impresso sul suolo.
di Giuseppe Dematteis

Paesaggi delle Alpi Paesaggi delle Alpi

A riveder le stelle in Val Grande

La scritta nuoce gravemente alla salute non induce a smettere, il mangione continua a rimpinzarsi di cibo. Oggi ci vuole uno shock, un chiaro presagio di morte, per cambiare rotta.
di Claudia Apostolo

A riveder le stelle in Val Grande A riveder le stelle in Val Grande

Dislivelli.eu n. 102 dicembre 2019 – gennaio 2020

Stanno cambiando i rapporti tra montagna e città: la montagna non ha futuro senza un legame forte con la città, e la città non ha prospettive se non rivede i suoi rapporti con la montagna.

Dislivelli.eu n. 102 dicembre 2019 – gennaio 2020 Dislivelli.eu n. 102 dicembre 2019 – gennaio 2020
Ultimi articoli:

Seconde case alpine

11 marzo 2009, in: News

Alloggi chiusi e inutilizzati per gran parte dell’anno: questo il tema dell’annuale rapporto della Carovana delle Alpi di Legambiente, concentrato sulla qualità turistica delle località alpine.

 Pagina 398 di 398  « First  ... « 394  395  396  397  398 
Web design e sviluppo: Resonance