19 luglio 2017: Modelli partecipati e strategie efficaci di sviluppo territoriale locale

14 luglio 2017

Mercoledì 19 luglio 2017, a partire dalle ore 9, presso il Collegio Carlo Alberto (Via Real Collegio 30 – Moncalieri TO), la Compagnia di San Paolo e il Collegio Carlo Alberto, in collaborazione con il Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino, l’Associazione Dislivelli e Uncem Piemonte, organizzano “Modelli partecipati e strategie efficaci di sviluppo territoriale locale”, un convegno dedicato alla competitività dei territori rurali e montani.

Al centro dell’incontro, i percorsi attivati nell’ambito del Programma Torino e le Alpi della Compagnia di San Paolo per migliorare la competitività e favorire la crescita dei territori alpini. A partire dal 2015, la Fondazione ha messo a disposizione di cinque territori selezionati tramite bando (Unité des Communes valdôtaines Mont-Cervin, Unione Montana Alta Langa, Unione Montana Alta Ossola, Unione Montana Valle Stura, Zona omogenea Pinerolese della Città metropolitana di Torino) un team di esperti e consulenti chiamati a supportare i soggetti locali nell’analisi del fabbisogno e nella programmazione strategica con l’intento di individuare i corretti strumenti di finanziamento europei per lo sviluppo economico e rurale del territorio. Il lavoro, coordinato dall’Associazione Dislivelli e della durata di un anno, si è concluso nei primi mesi del 2017 e ha portato all’elaborazione dei documenti strategici dei cinque aggregati territoriali selezionati: al centro, un patrimonio materiale e immateriale unico, tra natura e cultura, e la volontà di favorire l’avvio di politiche di sviluppo incentrate sulla sostenibilità ambientale e l’inclusione sociale. Il Programma Torino e le Alpi ha promosso lo stesso modello di capacity building su un progetto più definito negli obiettivi e nelle prospettive di applicazione sui finanziamenti europei, proposto dall’Unione Montana dei Comuni Olimpici Via Lattea e finalizzato alla costruzione di un’offerta di turismo outdoor sostenibile. Grazie alle analisi dei consulenti impiegati tra Piemonte e Valle d’Aosta e alle voci di amministratori e rappresentanti dei territori coinvolti, il convegno intende riflettere sulla replicabilità dei modelli presentati e sulle conoscenze maturate, alla luce dei nuovi ambiti di ricerca avviati dal Collegio Carlo Alberto.

La seconda parte della mattinata darà spazio alle testimonianze di enti e locali e nazionali impegnati in progetti per lo sviluppo sociale ed economico del territorio, tra agricoltura, formazione, imprenditoria e turismo: si alterneranno le esperienze del Collegio Carlo Alberto e dell’Accademia delle Alte Terre, e quelle di Slow Food, Cipra Italia, step-Scuola per il governo del Territorio e del Paesaggio e Uncem Piemonte.

A chiusura dei lavori, i contributi del Presidente della Compagnia di San Paolo Francesco Profumo e dell’ex Ministro alla Coesione Territoriale e promotore della Strategia Nazionale Aree Interne Fabrizio Barca.

Scarica il programma

Nessun commento.

Replica